Il diario della nostra vita in Australia

martedì 23 settembre 2008

Addio ostello

Stamattina alle 10 e 30 abbiamo lasciato l'ostello dopo esser stato svegliato ed essermi preparato al volo alle 10 dal ragazzo del hotel perchè il check out era alle 10.Mi metto su i pantaloncini e una maglietta al volo visto che dovevamo lasciare la stanza... Brutta scelta, un freddo esagerato mi ha accompagnato tutto il giorno. Andiamo a salutare Margaret e ci da anche le buste che contengono il tax file number.Poi andiamo a fare il medicare (finalmente) e ci rilasciano uno scontrino temporaneo. La tessera definitiva arriva in circa due settimane e l'abbiamo fatta spedire da Margaret.Dopo incontriamo Elisa, una ragazza di Modena che sta a Mainly, arrivata anche lei da poco. Dany l'ha conosciuta da qualche parte nel web. La troviamo in banca perchè stava aprendo il conto. Già che ci sono provo il bancomat e tempo zero blocco il pin... vabbè dopo 24 ore lo potrò riusare. Meno male che ero già lì in banca e posso prelevare dallo sportello i soldi per la casa.Andiamo ad accompagnare Elisa alla medicare dove tempo 10 minuti le fanno tutto. Qua sono molto veloci. Panino da subway (non male ma caro) e poi salutiamo Elisa.Mi chiama il proprietario e allora ci dirigiamo verso la nostra nuova casa. Arrivati aspettiamo 10 minuti e arriva il proprietario e il suo socio e li aiutiamo a montare i letti. Ci portano tutto nuovo, pentole, cestini, posate... Praticamente per loro è la prima volta che affittano e allora ci dicono di fare la lista di cosa ci serve che ce lo portano. Praticamente se manca qualcosa glielo diciamo e il giorno dopo ce lo portano. Ci hanno dato anche tutti gli strumenti come lo scalda toast nuovi.Firrmiamo il contratto e poi parliamo un po' con loro. Scopriamo che tutta Bondi è ebrea e loro sono due ebrei. Hanno mille agganci. Ci chiedono che facciamo e ci dicono che se possono ci aiutano a trovare lavoro. Sono molto gentili e corretti. Domani insieme segneremo i numeri di luce e gas (l'acqua è inclusa) e quando ce ne andremo ci faranno pagare solo quello che abbiamo consumato, visto che qua la bolletta è trimestrale. Forse abbiamo trovato anche la soluzione per internet tramite il proprietario di casa. Speriamo.Domani Dany e Rosy andranno a vedere per due lavori. Verrà il proprietario a prenderli e li accompagnerà a Bondi Junction da dei suoi amici che cercano lavoratori. Poi se riesce aiuterà anche noi. Davvero gentile e disponibile. In un giorno praticamente abbiamo trovato casa e un grosso aggancio. Anndiamo a prendere le valigie e finalmente eccoci nella nostra nuova casa. Puliamo e sitemiamo un po' e poi andiamo noi cinque a mangiare un bel kebab. Torniamo a casa dove ci raggiungono poi i due ragazzi di Treviso, Luca, Davide e Michele. Manca solo la Vale che è andata al wake up a dormire visto che aveva là ancora delle cose e comuqnue aveva pagato la notte. Ci fanno tutti i complimenti per la casa. E' veramente enorme. Nella nostra stanza siamo in tre ma ci starebberro comodamente altri tre letti. Per non parlare della mega camera di fianco che lasciamo vuota. Lì penso che una decina di letti ci starebbero bene. Parliamo un po' con gli altri che poi dopo un po' se ne vanno. Stiamo su un po' a parlare io, Dany e Paolo. Cerchiamo anche di vedere un film ma dopo un po' siamo cotti e ce ne andiamo a dormire. Domani è un altro giorno. Che bella la nostra casa!!! Mi sono tolto un peso... Penso che la fase di ambientamento stia per terminare. Il prossimo step è il lavoro... Si troverà anche quello. C ya mates!!!

Nessun commento:

Video