Il diario della nostra vita in Australia

martedì 30 settembre 2008

Serata tranquilla

Ieri sera alla fine siamo usciti sul tardi io, Dany, Paolo, Vale e Rosy e abbiamo fatto un giro qui a Surry Hills e a Oxford street e dintorni (il quartiere omosessuale). Abbiamo bevuto una birretta al colombian hotel. Qua molti pub sono anche hotel ho notato. Posto carino, poca gente. Ci siamo accorti che c'era anche un'insegna spenta con scritto gay.com vabbè qua ognuno si fa i fatti suoi e comunque è la seconda comunità al mondo di omosessuali e lo sappiamo quindi non c'è da stupirsi nè delle insegne, nè delle pubblicità, nè di altre cose che potrebbero sembrare "strane"...

Nuova coinquilina e caricamento video

Stamattina ci siamo svegliati con l'arrivo della nuova coinquilina. E' una ragazza di 25 anni che starà qua a Sydney in vacanza per un mese. Sì è appena laureata in chirurgia ed è amica dei ragazzi di Treviso. Oggi mi sono fatto la mia prima breakky con uova, pancetta e toast... Non male. Qua la pancetta costa poco (11 dollari al kg) ed è troppo buona. La usiamo sempre anche perchè non è come la nostra. Poi io ho dormito qualche ora e Dany e Paolo sono andati a fare spesa. Ho visto qualche lavoro su gumtree e mandato un cv... Qua va a fortuna, speriamo bene. Poi sono arrivati Luca, Davide e Michele. Oggi Rosy, Luca e Michele hanno fatto l'RSA, un corso di un giorno che è obbligatorio per servire alcool. Mi sa che prima o poi lo faccio anche io. Pomeriggio tranquilli a casa e poi abbiamo mangiato la pasta con il sugo al tonno fatta con il Bimby, davvero buona. Io mi sono visto un po' i Simpsons (troppo belli in inglese) e poi dopo aver aiutato Dany prima a fare il sugo, ho provato ad usare il Bimby, mentre Paolino e Dany si sono addormentati sul divano uno e sulla poltrona l'altro. Ho fatto il mio primo dolce. Prima ho fatto una crema di fragole e poi la crema pasticcera. Mi sono usciti 5 bicchieri a cui ho aggiunto dei biscotti secchi... Sembra che stia imparando! Grande Bimby!!! Stasera ci dovrebbero chiamare Davide e Luca, ma ancora non li abbiamo sentiti. Ho caricato i video su youtube. C'è la playlist in fondo al blog, sopra le foto. Basta passare il mouse sulla finestra e si visualizzano tutti i video. Con il doppio click si apre la nuova finestra di youtube. C ya

Arredando la pool room...

Oggi mi ha svegliato Danilo (come sempre) facendomi il solletico sotto i piedi... che leso... Il proprietario di casa ci ha portato tantissimi quadri nuovi... Pomeriggio abbiamo scelto l'opeatore per internet e poi sono venuti Luca e Davide a trovarci. Io e Paolino siamo andati in banca e finalmente ho cambiato il pin alla mia carta di credito. Nel ritorno ci siamo fermati a prendere una cassa di birra (45 dollari) e siamo tornati a casa. C'era anche Francesco, un ragazzo di Torino. Abbiamo mangiato un risotto ai funghi fatto con il Bimby... non male direi, meglio dell'altra volta. Poi giretto a Kings Cross per noi tre ragazzi. Abbiamo incrociato Betta e Joonatan e poi siamo tornati a casa. Serata tranquilla con qualche birra e abbiamo appeso i quadri nella pool room... Il tavolo da biliardo dovrebbe arrivare a giorni... C ya

lunedì 29 settembre 2008

Domenica relax

Oggi ci siamo alzati tardi. Siamo stati un po' in casa su internet mentre le donne sono andate al mare visto che oggi c'erano penso 25-30 gradi. Pomeriggio abbiamo visto il Vale vincere il mondiale del moto GP e poi è venuto da noi Miky e siamo stati tutti insieme a cena tranne la Vale che lavorava. Abbiamo visto un'estate al mare (no comment) poi io e Paolino abbiamo fatto un giro su per Taylor Square... Peccato che sia la seconda comunità al mondo di gay e affini... tutti tranquilli e nessuno che rompe comunque... poca vita stasera, domani rinizia la settimana... Dopo un breve giro siamo tornati e abbiamo visto la fine del gran premio a Singapore. Abbiamo visto poi il film 21, molto carino. Le foto ora sono in fondo al blog. Vado. C ya

domenica 28 settembre 2008

Sabato sera tranquillo

Stasera siamo usciti sul tardi dopo aver mangiato un bel piatto di pasta. Siamo andati in giro ad attaccare i cartelli dell'affitto sui pali dei semafori. Non abbiamo trovato lo scotch per attaccare gli annunci allora ad ogni palo abbiamo staccato un po di scotch e l'abbiamo riutilizzati... che bravi ambientalisti! Ad un certo punto abbiamo beccato un cinese che attaccava i suoi annunci con 4 giri di scotch e noi gliene staccavamo un po' tanto... ci ha guardato un po' male ma poi ha capito che non facevamo niente di male... Che casino in giro, saturday night! Un casino di gente, macchinoni assurdi, tamarri a non finire, orientali, europei, aussie, tutti insieme... che spettacolo! Siamo andati io, Dany e Paolino a berci una birretta al Three Monkeys. All'ultimo piano facevano musica dal vivo, carino, c'eravamo già stati comunque. La casa procede bene e ora il prossimo step è la ricerca del lavoro. Le donne ci hanno battuto ma noi ancora dobbiamo cercare... Step by step e come dice Mocha: "slow. Take it easy!!!".

sabato 27 settembre 2008

Aggiornamento blog

Finalmente oggi il proprietario ci ha portato la chiavetta che ci lascerà per il weekend così possiamo utilizzare internet. Ho aggiornato il blog. Per vedere gli ultimi giorni scorrette la pagina in fondo. Ora prepariamo cena e poi si esce. Oggi non abbiamo fatto niente di che, a casa a cercare di sistemare intenet e condividerlo con tutti ma non ci siamo riusciti. Che bella la vita qua. I love Australia!!!

venerdì 26 settembre 2008

Friday!!!

Oggi finalmente ho fatto la mia prima lavatrice! Verso mezzogiorno sono venuti Mosha e Ory, rispettivamente il proprietario di casa e il suo amico o socio, ancora non si sa cosa. Ci hanno spiegato per internet, dobbiamo garantirgli 3 mesi qua per avere il collegamento al fisso se no ci dobbiamo arrangiare noi e non mi sembra il caso visto i costi. Ho fatto l'annuncio per cercare un altro inquilino, speriamo che capiti qualche bella fanciulla... Ory ha richiesto il numero a Danilo perchè nel giro di qualche giorno ci porteranno qualche armadio, la porta tra la stanza dei ragazzi e il mega stanzone e il tavolo da biliardo per il megastanzone che penso diventerà la sala ricreativa. Ieri abbiamo comprato anche il cavo per l'audio e video dal pc al Panasonic 43" che abbiamo nella living room. Così ora abbiamo anche film e musica. La musica si sente da Dio dato che il tv ha delle casse spaventose. Ieri sera prima cena e oggi primo pranzo fatto alle 5 di pomeriggio. Ci dobbiamo ancora sistemare con gli orari. Pomeriggio sono andato a fare le fotocopie dell'annuncio e già alle 18 c'era in giro moltissima gente. It's Friday!!! Durante la settimana c'è in giro poca gente, ma dal venerdì qua si trasforma e c'è un casino allucinante in giro. La serata l'abbiamo trascorsa a Kings Cross girando vari locali. Mi sono anche autoinvitato ad una festa in un locale di uno amico di un inglese e un cileno conosciuti fuori da un locale. E stasera anche Paolino ballava! Bellissima serata! Conosciuti anche stasera un inglese, un francese, una koreana, un cileno... qua il tipo di capire come funziona bene e poi conosceremo una marea di gente. Ci siamo divertiti una cifra!

giovedì 25 settembre 2008

Altra bella giornata

Oggi ci siamo alzati verso le 10. faceva un freddo esagerato stanotte. Meno male che domani il proprietario ci porterà le coperte. Oggi ci ha portato qualche altra cosa per la casa. Noi ragazzi siamo andati a mangiare un bel filetto a testa con purè e pitcher di birra in tre al prezzo di 35 dollari in totale. Molto buono. Poi abbiamo fatto un giro a chinatown dove siamo andati ad un mega centro commerciale (dove ho fatto una prova per i massaggi e poi con 15 dollari una ventina di minuti di massaggio che comprendeva schiena, braccia, collo, dita... una figata) e anche al mercato. Poi finalmente siamo entrati in un negozio che vende roba di seconda mano e Dany ha trovato un bel pc a 570 dollari (ne volevano 599). Molto buono come prezzo. Vendevano anche l'ipod touch 16 gb a circa 250 dollari. Speriamo ci mettano internet, se no è una tragedia. Poi siamo andati al supermercato a town hall dove con 79 dollari abbiamo riempito circa 9 sacchetti. Very cheap. Stasera abbiamo fatto il dado vegetale con il Bimby, la macchinetta tuttofare di Danilo. Poi, sempre con il Bimby, abbiamo fatto un risottino ai funghi, cotto un po' troppo ma meglio del solito kebab. Dany anche oggi ha fatto la crema pasticcera. C'erano qua anche Luca e Davide e gliela abbiamo fatta provare. Bella giornata anche oggi...

mercoledì 24 settembre 2008

Nuova casa

Stamattina alle 10 arriva il padrone di casa che ci porta 3 cassettiere, delle lenzuola e coperte, due stendini e altre cose. Dice che poi arriverà anche il suo socio con altre cose. Ci spiega la storia della nostra casa. Praticamente era una casa poi dovrebbe esser diventato un magazzino e ora lui l'ha recuperata come casa. Dice che preferisce avere 6 inquilini, anche se potrebbero starcene molti di più. Essendoci solo un bagno dovrebbe essere la scelta giusta. C'è un'altra camera che è chiusa. Scopriamo che è una camera affitata con un entrata a sè (era l'entrata originaria) e tra un mese sarà libera e si aggiungerà alla nostra casa. Gli dico al proprietario che poi allora avremo un campo da calcio e uno da tennis e lui mi ha risposto che magari ci porta un tavolo da biliardo. Spettacolo...Abbiamo montato i tre mobiletti che ci hanno portato e pulito un po' casa. Rosy domani inizia a lavorare nel negozio del proprietario, speriamo sia un buon aggancio per tutti noi.Pomeriggio ho fatto mille buchi nel muro con il proprietario per far passare il cavo della tv. Siamo stati tutto il pomeriggio a casa anche perchè fuori faceva freddo. Abbiamo cenato a Kings Cross (dove abbiamo salutato Joonatan, il ragazzo di Stoccolma) e poi ci siamo fermati al bottle shop vicino a casa nostra a comprare qualche birra e la serata l'abbiamo passata in casa. Grande Dany che ha fatto la crema pasticcera con il suo Bimby!!! Bella serata

martedì 23 settembre 2008

Addio ostello

Stamattina alle 10 e 30 abbiamo lasciato l'ostello dopo esser stato svegliato ed essermi preparato al volo alle 10 dal ragazzo del hotel perchè il check out era alle 10.Mi metto su i pantaloncini e una maglietta al volo visto che dovevamo lasciare la stanza... Brutta scelta, un freddo esagerato mi ha accompagnato tutto il giorno. Andiamo a salutare Margaret e ci da anche le buste che contengono il tax file number.Poi andiamo a fare il medicare (finalmente) e ci rilasciano uno scontrino temporaneo. La tessera definitiva arriva in circa due settimane e l'abbiamo fatta spedire da Margaret.Dopo incontriamo Elisa, una ragazza di Modena che sta a Mainly, arrivata anche lei da poco. Dany l'ha conosciuta da qualche parte nel web. La troviamo in banca perchè stava aprendo il conto. Già che ci sono provo il bancomat e tempo zero blocco il pin... vabbè dopo 24 ore lo potrò riusare. Meno male che ero già lì in banca e posso prelevare dallo sportello i soldi per la casa.Andiamo ad accompagnare Elisa alla medicare dove tempo 10 minuti le fanno tutto. Qua sono molto veloci. Panino da subway (non male ma caro) e poi salutiamo Elisa.Mi chiama il proprietario e allora ci dirigiamo verso la nostra nuova casa. Arrivati aspettiamo 10 minuti e arriva il proprietario e il suo socio e li aiutiamo a montare i letti. Ci portano tutto nuovo, pentole, cestini, posate... Praticamente per loro è la prima volta che affittano e allora ci dicono di fare la lista di cosa ci serve che ce lo portano. Praticamente se manca qualcosa glielo diciamo e il giorno dopo ce lo portano. Ci hanno dato anche tutti gli strumenti come lo scalda toast nuovi.Firrmiamo il contratto e poi parliamo un po' con loro. Scopriamo che tutta Bondi è ebrea e loro sono due ebrei. Hanno mille agganci. Ci chiedono che facciamo e ci dicono che se possono ci aiutano a trovare lavoro. Sono molto gentili e corretti. Domani insieme segneremo i numeri di luce e gas (l'acqua è inclusa) e quando ce ne andremo ci faranno pagare solo quello che abbiamo consumato, visto che qua la bolletta è trimestrale. Forse abbiamo trovato anche la soluzione per internet tramite il proprietario di casa. Speriamo.Domani Dany e Rosy andranno a vedere per due lavori. Verrà il proprietario a prenderli e li accompagnerà a Bondi Junction da dei suoi amici che cercano lavoratori. Poi se riesce aiuterà anche noi. Davvero gentile e disponibile. In un giorno praticamente abbiamo trovato casa e un grosso aggancio. Anndiamo a prendere le valigie e finalmente eccoci nella nostra nuova casa. Puliamo e sitemiamo un po' e poi andiamo noi cinque a mangiare un bel kebab. Torniamo a casa dove ci raggiungono poi i due ragazzi di Treviso, Luca, Davide e Michele. Manca solo la Vale che è andata al wake up a dormire visto che aveva là ancora delle cose e comuqnue aveva pagato la notte. Ci fanno tutti i complimenti per la casa. E' veramente enorme. Nella nostra stanza siamo in tre ma ci starebberro comodamente altri tre letti. Per non parlare della mega camera di fianco che lasciamo vuota. Lì penso che una decina di letti ci starebbero bene. Parliamo un po' con gli altri che poi dopo un po' se ne vanno. Stiamo su un po' a parlare io, Dany e Paolo. Cerchiamo anche di vedere un film ma dopo un po' siamo cotti e ce ne andiamo a dormire. Domani è un altro giorno. Che bella la nostra casa!!! Mi sono tolto un peso... Penso che la fase di ambientamento stia per terminare. Il prossimo step è il lavoro... Si troverà anche quello. C ya mates!!!

Serata spettacolare!!!

Stasera dopo il solito kebab, io, Dany e Paolo siamo andati al wake up dagli altri. Siamo andati a un disco pub, troppo bello anche se ci hanno dato 2 pitcher di birra e granatina. Poi siamo andati al Side Bar a lato del wake up, molto carino anche quello. Abbiamo conosciuto anche Davide, un ragazzo genovese. Bella serata stasera, ci siamo divertiti una cifra e abbiamo provato anche il taxi. Figata! Da domani non so quanto potrò aggiornare il blog, visto che non avrò internet non so fino a quando. Magari mi collegherò a qualche wifi free... C ya mates

lunedì 22 settembre 2008

Home sweet home!!!


Visualizzazione ingrandita della mappa


Visualizzazione ingrandita della mappa

Trovata casa!

Siamo andati a vedere sta casa. Bella, saranno 150 mq, ci hanno raggiunto Vale e Rosy e abbbiamo deciso di affittarla tutta. Se troviamo un altro inquilino pagheremo 150 dollari a settimana, per ora 180 a settimana. Purtroppo ci siamo accorti tardi che solo l'acqua è inlusa e luce e gas sono a parte, ma non sarà un problema... La casa è grandissima. Si trova a Surry Hills, molto vicino al centro, quaartiere molto bello. Il proprietario provvederà a metterci i letti e poi ci porterà la lavatrice e l'asciugatrice. Insomma è semivuota: ha solo un mega televisore, cucina, bagno, 3-4 divani, tavolo e sedie. Ma va bene così. Da domani si rinizia a mangiare normale finalmente così risparmieremo anche una cifra di soldi! Andiamo a vivere io, Paolo, Dany, Rosy e Vale. Unica pecca è che non ha internet quindi non so, troveremo una soluzione. Al max niente blog per un mese. Almeno me ne vado dall'ostello e ho un tetto sopra la testa visto che oggi è l'ultima notte qua. Sono andato in banca per prelevare per la caparra e mi hanno consegnato anche la carta di credito, che figata! Abbiamo fatto un salto al mercato del pesce dove ho mangiato mezza aragosta e un'ostrica: 15 dollari!!! Poi giro per Chinatown e ora stiamo cercando qua al Pink House qualche operatore per internet a casa... Speriamo... Intanto da domani potrò dire: I live in Sydney, I live in Surry Hills!

E' già lunedì...

Ieri sera volevo aggiornare il blog ma internet era morto qua in ostello. E' stata una bella domenica. Ho conosciuto anche un irlandese qua in ostello e pome siamo stati con Danilo a cercare case su internet e tramite gli annunci che trovi sui semavori a Pitt Street (mi sono svegliato ora perchè mi ha chiamato uno e ci incontriamo a mezzogiorno ad Albion Street). Abbiamo visto una casa fighissima proprio a Pitt Street, con sauna, piscina, palestra, biliardo... unica pecca? Totale degli inquilini: 10!!! Due camere da 4 con letti a castello e una da 2. Abbiamo fatto un giro anche a Bondi Junction, proprio una bella zona. Speriamo oggi di trovare qualcosa, magari facilitati dalla garaanzia del passaporto australiano di Dany. Ieri sera, dopo aver mangiato al giapponese, abbiamo fatto un giro a Darling Harbour sempre noi tre. Che bella! Qua tutti ti chiedono sempre come stai e sono sempre gentili e cordiali, pure l'homeless che si è messo a parlare ieri mezzogiorno mentre stavamo mangiando ad una panchina. Ieri sera poi ci siamo fermati a Kings Cross a bere una birra e lì abbiamo trovato Luca, Michele e altri due ragazzi di Treviso. Loro se ne stavano andando. La serata era iniziata tranquilla ma in quel locale in poco tempo abbiamo conosciuto una cifra di australiani. Praticamente abbiamo preso un pitcher di birra (più di un litro a 10 dollari) e ci siamo seduti. E' passato un australiano (Tim) e si è messo a parlare con noi. Parlano troppo veloci e mangiano via tutto ma se gli dici di parlare slow, loro cercano di essere più chiari e capibile e qualcosa ne salta fuori. Tim abita a 80 km da qua, penso in una farm. Ha detto che da lui ci sono i Kangoroo, i Koala ecc ecc. Ci ha lasciato il numero, probabilmente lo andreamo a trovare. Era lì con la sua squadra di calcio, ne abbiamo conosciuto qualcuno, tutti simpatici e allegri. L'unico problema è che non riescono a pronunciare Paolo ma con calma più o meno ci arrivano. Con Luca invece non hanno problemi di pronuncia. Dopo aver salutato gli Aussie abbiamo parlato un po' tra noi e poi a casa. Ora sono le 10e55, tra un'ora devo essere già in centro. Vi saluto e speriamo di trovare sta casa visto che oggi è l'ultima notte qua al Pink House. C ya

domenica 21 settembre 2008

Che sabato sera...

Stasera è venuto qua Danilo al Pink House, il nostro ostello. Eravamo io, Paolino, Rosy, Luca e Danilo. Ci siamo preparati e siamo usciti noi 4 uomini.Usciti da qua abbiamo fatto un giro a Kings Cross, che casino!!! Pieno di tutto! Super tamarri, biondazze, fighettini,... tutto! Decidiamo di raggiungere gli altri all'Oktoberfest che fanno nel bar del Wake Up, l'ostello di Vale e Michele. Andiamo là in metro, ma non ci fanno entrare perchè non alloggiamo lì. L'unica era entrare prima delle 23 ma era già quasi mezzanotte. Siamo tornati a piedi fermandoci a bere qualcosa in giro su Liverpool Street. Che casino di gente! Tornati passiamo ancora da Kings Cross. E'ancora pieno di macchine e persone... E'una figata! Mi sembra di vivere in un mondo parallelo, mai avrei pensato di andare dall'altra parte del mondo e trovarmi in una situazione simile. Si sta troppo bene. I love Sydney! Sono riuscito a caricare le foto qua sul blog, per vederle andate sullo slideshow a destra e cliccateci due volte così si connette al sito dove le ho uppate e si possono vedere meglio. Ci sentiamo!

sabato 20 settembre 2008

Oggi a Bondi!

Oggi ci siamo alzati tardi. Chiamo Vale e mi dice se andiamo in spiaggia pomeriggio. Gli diciamo va bene. Chiamo Dany. Anche lui si è appena svegliato, gli dico se andiamo in spiaggia e ci diamo appuntamento dopo 1 oretta. Ci prepariamo e andiamo al Globe a recuperare Dany, colazione con cioccolata e donut io e con banana bread Paolino. Dany cappuccio e muffin al cioccolato, una bomba! Andiamo a piedi fino a Hyde Park e da lì facciamo l'abbonamento ai mezzi per zona 1 e 2 a 35 dollari la settimana, onesto... Arriviamo a Bondi e ci troviamo con Vale e Moira. Loro vanno in spiaggia e noi mangiamo fish and chips. Quasi 11 dollari a testa ma sarebbe bastata una porzione visto che ne abbiamo lasciato lì un bel po' tutti. Ci sono dentro 6 anelli (grossissimi) e tantissime patatine. Poi andiamo in spiaggia e troviamo Vale, Moira, Michele, una francese di ieri e un belga. Proviamo a pucciare i piedi nell'oceano... Sembrava di metterli in un freezer pieno di ghiaccio. Oggi ci sono 32 gradi, la spiaggia è pienissima. Abbiamo comprato io e Dany i teloni da spiaggia, 19,95 dollari l'uno. Ci sono i cartelli che vietano il consumo di alcolici in spiaggia ma tantissima gente si porta le casse piene e se ne frega. Non si potrebbe neanche fumare ma anche lì nessuno segue le regole. Verso le 17,30 inizia a scendere il buio, alla fine noi tre siamo stati un'oretta al mare. Prendiamo il bus e dopo un po' si ferma, non funzionava più! Scendiamo e salutiamo gli altri che aspettano un altro bus mentre noi andiamo a Bondi Junction, molto bella, c'eravamo già stati con Fabio. Fa senso vedere la spiaggia piena, pochi giorni fa sono andato e faceva freddo e c'erano solo surfisti. Prendiamo la metro e torniamo a casa. Stasera dovremmo andare a mangiare una pizza a Darling Harbour. Vado a prepararmi... Ciao!!!

Che serata!

Mi sono dimenticato di dire che ieri è iniziato il caldo, infatti ho sentito la Vale e pome ce ne andiamo a Bondi al mare visto che ci sono 32 gradi... Ieri sera che serata! Alla fine siamo finiti a Kings Cross in un pub dove una birra costava 4 dollari (2 euro e qualcosa)... All'inizio ci siamo trovati al Globe da Danilo. Eravamo io, Paolo e Danilo. Poi è arrivato Michele, un ragazzo di Macerata, poi la Vale con Moira, Giulia e una ragazza di Londra. Io mi sono mangiato gli udon mentre Moira, Vale e Dany hanno optato per il messicano. Finito di mangiare ci hanno raggiunto un ragazzo e due ragazze francesi. Siamo andati a questo pub e il tavolo si è allargato ancora di più con l' arrivo di altre due ragazze francesi e un altro ragazzo francese. Un bel casino! Ma non basta, tempo 30 minuti mi chiama Luca e ci raggiunge con Rosy, una ragazza di Milano, entrambi stanno al nostro ostello e non li avevamo mai visti. Dimentico che ala Globe nell'attesa dell'arrivo di Valentina abbiamo conosciuto altri ragazzi, alcuni svedesi, gli altri non so! Insomma ci siamo proprio divertiti ieri sera. Se continuiamo così dovremo scrivere tanti di quei numeri in rubrica che non basterà la memoria di una sim... Altro mondo, altro che la Brianza. Poi in giro a Kings Cross era un casino, tantissima gente di tutti i tipi, dai barboni alle ragazze tutte in tiro, dall'asiatico all'europeo. Bel mix! Dai mi cambio che l'oceano attende pomeriggio... Intanto Vale sta cercando delle case e speriamo, stasera cerco anche io oppure pomeriggio a Bondi leggerò gli annunci e vediamo...

venerdì 19 settembre 2008

In giro con Dany e Vale

Oggi ci siamo alzati tardi, poi ci siamo incontrati con Danilo verso le 13. Siamo andati insieme da Margaret a Pitt Street e poi mentre stavamo andando a Lee Street per mettere il timbro del visto sul passaporto mi chiama Vale, una ragazza di Reggio Emilia che avevo conosciuto sul forum. Eravamo in strada e ci incontriamo al Wake Up, il suo ostello (ostello per modo di dire, una figata!!!). Lasciamo lì Danilo che è a pezzi e corriamo a Lee Street dove l'ufficio immigrazione chiude alle 16. Entriamo alle 15 e 55, subito andiamo allo sportello dove non mi vogliono mettere il visto perchè elettronico, ma senza visto cartaceo nè mail di conferma del governo non mi danno la medicare. Allora gli dico alla tipa dello sportello che ho perso la mail e quindi ci mette sto benedetto adesivo sul passaporto... La medicare a sto punto la faremo lunedì, almeno con questo adesivo non avremo più problemi (eravamo comunque in regola). In 5 min facciamo tutto e torniamo da Dany e Vale. Ci mettiamo a guardare un po' le case con loro. Andiamo tutti insieme a Surry Hills, che figata di quartiere. Andiamo a vedere una casa per lei, no comment... Poi torniamo verso Central Station e lì ci salutiamo, Vale torna al suo ostello e noi 3 prendiamo il treno perchè siamo troppo stanchi per camminare ancora. Salutiamo Danilo e torniamo al nostro ostello dove finalmente incontriamo anche Luca, un ragazzo di Merate conosciuto sempre sul forum. Ora sono le 20.15, mi ha mandato un sms Vale prima perchè siamo rimasti che ci vediamo stasera. Tra poco usciamo. Saremo io, Paolino, Danilo, Vale con due amiche italiane e una francese e poi ci dovrebbe raggiungere Luca con un'altra ragazza, vedremo stasera quanta gente conosceremo!!! Ci sentiamo!!!

Sydney...

video

Serata tra Danilo e Company

Stasera ci siamo trovati alle 20 con Danilo, poverino era cotto dal viaggio... Panino al Mc e birretta insieme e poi l'abbiamo salutato. Vengo a sapere che nel nostro ostello c'è Luca, un ragazzo brianzolo che avevo conosciuto tramite il forum. Lui è arrivato oggi, magari domani lo becchiamo. Torniamo un po' in ostello e poi Paolino mi chiede se andiamo a fare un giro in Pitt Street. Prendiamo e partiamo, altra camminata... nel frattempo mi manda un sms Francesco, altro ragazzo conosciuto sul forum. Mi dice se andiamo a bere una birretta a Liverpool Street che è la con un suo amico. Li raggiungiamo e parliamo un po'. Poi dopo ce ne torniamo in ostello che domani è un altro giorno...

giovedì 18 settembre 2008

Medicare? Domani...

Oggi ci siamo svegliati verso le 10... Ieri sera abbiamo fatto un giro nel nostro quartiere e abbiamo beccato anche un po' di ricchioni! Lasciamo stare... Stamattina abbiamo cercato il medicare qua in zona ma niente, poi siamo tornati a casa e abbiamo iniziato a mandare un po' di mail per le case... tempo 1 ora sono stato ricontattato da una che mi ha chiamato sul cell ma mi ha detto che minimo dobbiamo prenderla per 12 mesi... Vabbè cercheremo ancora. A pranzo mi sono mangiato gli udon, che buoni!!! Paolino sì è preso delle cose di pollo ma non erano così buone (cucina greca e japanese in Australia... com'è piccolo il mondo!!!). Pomeriggio dovevo vedermi con Danilo, un ragazzo di Roma che ho conosciuto sul forum ma per un'incomprensione sul posto e sull'ora non ci siamo incontrati. Il tempo è migliorato, inizia ad arrivare il caldo. Siamo andati al medicare ma non ci hanno fatto la tessera perchè non avevamo i fogli del visto (il tipo in aereoporto mi ha detto che non sarebbero più serviti) ma fa niente, la tipa ha detto di tornare domani e di andare direttamente da lei senza fare la fila. Domani andremo là e la faremo così siamo sistemati anche con il medico. Abbiamo fatto un giro al super per vedere i prezzi, solo il primo piano erano solo patatine e cioccolati, allucinante... Abbiamo visto i prezzi della pasta, carne, sugo, ecc ecc non sono alti. Appena troviamo casa risparmieremo una cifra di cose sul mangiare e la qualità del cibo sarà nettamente superiore... In giro si vedono una cifra di macchinoni: ferrari, bentley,... Ora mi ha chiamato Danilo, il tempo di prepararci e usciamo... Ci sentiamo!!!

mercoledì 17 settembre 2008

Foto

http://picasaweb.google.com/lucaaustralia/ImmaginiDiBlogger?authkey=uwO2BfBgdhw#slideshow
Qua sono postate le nostre foto. Date un'occhiata... Dopo 3 ore con sta connessione di merda sono riuscite a caricarle!!!

Incontrando Fabio e Aurora

Ieri alla fine Paolo alle 18 si è addormentato e io l'ho raggiunto alle 19. Io stamattina alle 7 ero sveglio, dopo una bella doccia anche Paolino si è svegliato e preparato. Verso le 9 siamo usciti e dopo aver fatto colazione, abbiamo camminato fino a Pitt Street e giù fino al ponte e all'opera. Oggi faceva freddo per il vento, ma meno di ieri. Nel frattempo ho mandato un sms a Fabio, un ragazzo sardo che abita qua da qualche anno, ex ragazzo di un'amica di Renato, il cognato di Paolo. Mi risponde dicendomi che bel caso non avesse lavorato mi avrebbe chiamato. Al ritorno dalla nostra passeggiata ci mangiamo un bel kebab (io lo mangio al pollo, quasi lo finisco ma avanza, Paolo lo prende all'agnello per sbaglio e lo lascia...strano...). Torniamo in albergo verso le 12 e tempo 1 minuto mi chiama Fabio e mi dice che a King Cross, proprio dietro il nostro albergo... se mi avesse chiamato 15 minuti prima ci saremmo trovati al kebabbaro... comunque tempo 5 minuti lo inconriamo. E'molto gentile. Con lui andiamo a Bondi Junction perchè deve recuperare una giacca. Tempo zero chiama il cugino che è cuoco qua a Sydney e inizia a buttare le basi per una nostra eventuale occupazione. Poi ci accompagna a cercare il medicare, ma non lo troviamo, vabbè andremo domani noi. Fabio se ne torna in città perchè deve lavorare, io allora chiamo Aurora, una ragazza comasca conosciuta sul forum. La incontriamo a Bondi Beach. Che figata Bondi! La gente che fa surf, quella che fa skate e oggi fa anche freddo, chissà tra un mesetto. Aurora è gentile e ci da qualche dritta. Dopo lei deve andare a casa e prepararsi per fare surf (poverina!!!) allora noi ce ne torniamo in ostello. Che palle la connessione qua fa cagare, devo mettermi in un determinato punto e continua a saltare ma va bene lo stesso, riesco a fare le mie chiamate con Skype (I love Skype)e cerco di aggiornare il blog. Ora sono le 20, chissà che faremo stasera... speriamo di non fare altre 1000 ore di sonno. Ci sentiamo!!!

martedì 16 settembre 2008

Finalmente siamo arrivati! 1 giornata

Stamattina sveglia alle 6 e 20 ora di Abu Dhabi, scendiamo in reception e già il taxista era lì. Taxi privato fino all'aereoporto... Lì prendiamo 4 stecche di sigarette chiedendo se si poteva per Sydney... la solita risposta da venditrice che poi risulterà falsa (prendetele, nessun problema). Partiamo abbastanza in orario e anche oggi non sento manco il decollo perchè già dormo (su questa tratta avrò dormito 7 ore e paolo manco 2). Il volo è tranquillo e addirittura possiamo sentire il sacro corano, ma preferiamo vederci qualche film. Il volo è lungo ma comunque passa, aereo spettacolare ma mangiare... insomma... In aereo vediamo la prima alba australiana e vediamo Sydney dall'alto, troppo bella!!! Poi posterò qualche foto. Atterrati passiamo il controllo documenti velocemente, mentre ci controllano il fogliettino rilasciato in aereo dove si doveva dichiarare se avevamo cibo, pistole, medicine e via dicendo. Dichiariamo le sigarette e qualche medicina, allora ci dirottano in un altra fila e ci chiedono cosa abbiamo di preciso. Per le medicine nessun problema (avevo le ricette in inglese e in italiano) mentre per le sigarette ci fanno storie. Alla fine il doganiere dice che ci rispetta (I respect you) per la sincerità, prima volta nella mia vita che sento una cosa del genere da parte di una forza dell'ordine.
O lasciamo 3 stecche in dogana o pagghiamo 155 dollari per tenerle ma a conti fatti è meglio pagare... Sono tutti cordiali e gentili, qua funziona che se fai il furbo te la fanno pagare se no apprezzano e ti aiutano. Dopo aver chiamato il bus service veniamo accompagnati al meeting point da uno che lavora nell'aereoporto e da lì ci portano al bus fino a raggiungere l'albergo. Qua parlano molto velocemente e a volte non si capisce una sega, infatti il ragazzo dell'albergo ci mette un po'a spiegarci delle camere e via dicendo. Abbiamo una stanza che è un buco, con doccia e lavandino dentro ma va bene così visto quello che abbiamo pagato! Utilizzo Skype per chiamare i miei e paolo per i suoi, che dire: grazie internet! Nella tarda mattina acquisto il cellulare (69 dollari) e la sim australiana mentre Paolino compra solo la sim (io mi sono dimenticato il codice di sblocco del mio cellulare e non potevo fare altro). Con 29 dollari di ricarica a sim ci viene ricaricato un credito di 150 dollari da utilizzare in 30 giorni + ci vengono regalati 10 dollari (un po'come in Italia...). Pomeriggio facciamo un giro per Sydney, partendo da Margaret, una ragazza italiana conosciuta nei forum che lavora a Pitt Street, molto gentile, che ci aiuta a fare il Tax File Number gratuitamente (più che aiutarci ce lo fa lei e lo passiamo a ritirare tra una settimana). Apriamo il conto in banca alla cifra di 5 dollari al mese, con carta di debito inclusa e una cifra di agevolazioni. GIro a piedi fino ad Harbour Bridge e Opera House e poi torniamo in ostello. Scusate gli eventuali errori di scrittura ma io scrivo e non rileggo visto che al momento la connessione va e viene e rischio di perdere tutto e poi con tutto quello che scrivo non ho voglia di rileggere! See U

domenica 14 settembre 2008

Abu Dhabi parte seconda...

Piscina, interni della madonna, camera bella, cena e colazione pagati... grazie ethiad... Ora magari ci mangiamo qualche panino con del buon prosciutto che ha fatto la mia mammina visto che il mangiare qua non è così buono, normale ma meglio i panini anche perchè se no domani li buttiamo che rischiamo l'arresto a Sydney! Dimenticavo, in aereoporto c'era la zona per il ramadam e in camera da letto così come sul display dell'aereo (quello con la mappa per la destinazione) viene sempre indicata la Mecca... allucinante... Bè domani mattina c vengono a prendere in taxi e poi via, altre 14 ore e passa e si arriva in Australia!!!!!!! Ci si sente!!!

E finalmente siamo partiti. Prima tappa Abu Dhabi dopo essere diventati due ghiaccioli...........

Finalmente oggi siamo partiti. Giuly e Rena ci hanno accompagnato a malpensa stamattina.
Dopo che mi hanno rotto un po' le palle per il peso dei bagagli abbiamo svolto le solite procedure e ci siamo imbarcati. Bè che dire, bel cambio di vita, noi magari non ce ne rendiamo conto, ci sembra di star via una settimana invece saranno tre mesi... vabbè... dopo i soliti saluti e i soliti arrivederci di ieri sera oggi l'atmosfera era strana... 3 mesi non sono 7 giorni...
Comunque, volo spettacolare. Gran bella compagnia l'Ethiad, unica pecca il freddo. Avevano l'aria condizionata a manetta, mai vista una cosa del genere, come del resto tutto l'aereo. Avevamo un tv privato penso da 9 pollici, potevamo scegliere tra molti film, giocare anche tra di noi, vedere tv, ascoltare musica... Per il mangiare invece io mi sono mangiato 2 porzioni di ravioli pomodoro, spinaci e ricotta mentre paolo come al solito disgustato si dedica ai panini... appena arrivati ad abu dhabi tutto si svolge velocemente, altro che l'italia. Ci controllano i documenti, ci danno il visto e poi taxi e albergo pagato dalla compagnia.
Il viaggio in taxi è stato veloce... 160 km\h di media, inchiodata in seconda corsia su una strada che sembrava la A1, retro perchè a sbagliato uscita, insomma... più pericolosi quei 20 min di taxi che le 6 ore e passa di aereo...
L'albergo è bello ( http://www.mafraq-hotel.com/index.asp ), costa solo circa 200 euro a notte!!!

venerdì 12 settembre 2008

Dove trascorreremo la nostra prima settimana

Alla fine abbiamo prenotato una settimana presso il Pink House http://www.pinkhouse.com.au
Speriamo vada tutto bene, la posizione è ottima e soprattutto i servizi che offrono loro.
Ormai manca poco...




Visualizzazione ingrandita della mappa

Creazione blog

Finalmente dopo qualche ora sono riuscito a capire qualcosa di più su come fare un blog.
Mi presento, mi chiamo Luca, ho 25 anni e abito a Lissone (MB) ancora per qualche giorno visto che domenica 14 settembre 2008 si parte. Destinazione: Sydney!!!
Il mio compagno di viaggio si chiama Paolo, 27 anni di Macherio (MB).
L'Australia, già, perchè l'Australia???
Sembra ieri quando abbiamo deciso di andare, invece sono già passati quasi 2 mesi e la partenza è ormai prossima.
Tutto è nato una sera, io e Paolo parlando tra di noi tiriamo fuori il discorso che tanta gente fa: "ma che facciamo qua, dai tentiamo da un'altra parte, magari è la volta buona!!!".
Tanta gente dice che che verrebbe al volo ma è facile parlare quando alla fine sono i fatti che contano e noi stiamo dimostrando che non abbiamo raccontato a tutti dell'Australia tanto per raccontare una barzelletta, noi stiamo andando là, noi abbiamo le palle per trasferirci anche se per ora il rientro è previsto l'8 dicembre 2008.
Cosa faremo? Dove dormiremo? Sono domande a cui si può dare un'unica risposta: chi vivrà vedrà...
Ormai il biglietto c'è, il working holiday visa anche... Sydney arriviamo!!!!!!!!!

Video